IL METODO

Il metodo Vedres, ginnastica che deriva dalla danza moderna, è stato studiato appositamente per le esigenze del corpo femminile e può accompagnare la donna in tutte le fasi della vita. La tecnica implica la ricerca interiore di un movimento logicamente costruito, conducendo ad acquisire precisione, controllo e autodisciplina. Tensioni e stress si allontanano, la mente entra in armonia con il corpo, il corpo scopre la sua interiorità. Si impara – in altre parole – a prendersi cura di sé, ma divertendosi.

La ginnastica si sviluppa prevalentemente a terra, poiché è così che si raggiunge più in fretta consapevolezza e sensibilità corporea. Non sforzando il peso delle articolazioni e alleggerendo la colonna vertebrale, l’allieva accresce la flessibilità e l’elasticità del corpo. Con esercizi di allungamento, rassodamento e rilassamento, migliora e scolpisce le forme -in particolare schiena, addome, fianchi, cosce e braccia. Si tratta di una ginnastica dinamica, varia e leggera, che stimola la circolazione, elimina gonfiori, mantiene una postura giovanile e crea un benessere psicofisico generale.

IL RITMO

L’incontro tra ginnastica e danza avviene per mezzo del ritmo.
Inizialmente l’esecuzione degli esercizi è accompagnata dal tamburello, che scandisce il tempo del movimento. Successivamente le lezioni sono accompagnate dalla musica del pianoforte, suonata da un maestro del Conservatorio. Le insegnanti eseguono gli esercizi per suggerire un modello e guidare le allieve, giungendo a creare brevi coreografie. Si unisce in tal modo il piacere della musica dal vivo alla gioia di eseguire movimenti non difficili, che danno la sensazione di svolgere una danza a terra sempre accessibile e di grande bellezza e piacere.

AMBIENTE E CORSI

Questo connubio di corpo e mente per creare una sintesi armoniosa, si basa su un regolare impegno che prevede due lezioni settimanali in orario fisso.
Le allieve sono seguite sempre dalla stessa insegnante che si occupa di trasmettere con precisione il metodo, fondendo il gruppo e accompagnandolo verso livelli più avanzati.
l’ambiente è volutamente essenziale; due sale ampie e luminose e pavimenti appositamente studiati garantiscono la migliore esecuzione dei movimenti.

Su “Dance & Culture” parlano di noi ! Leggete l’intervista ad Elena Vedres,  fondatrice del metodo, al seguente link (da pag 61 a 68), oppure scaricate direttamente il pdf da qui

dance e culture